Lasagne tradizionali ai funghi
Lasagne tradizionali ai funghi

Lasagne tradizionali ai funghi

Primi

Un classico della cucina italiana, preparate qui in versione consapevole utilizzando del macinato magro, una besciamella “alleggerita” (ovvero con meno burro), parmigiano reggiano solo in superficie e tante tante verdure. Il sapore di certo non manca. I funghi le rendono perfettamente adatte all'inverno e certamente ad una occasione speciale come il Natale!

Autore: bye-bye salsiccia by Fabiana Toni

Per quante persone
8 persone
Tempo di preparazione
50 minuti
Tempo di cottura
90 minuti
Ingredienti
13
Difficoltà
Media

Per velocizzare la preparazione

Il ragù può essere preparato in grandi quantità e poi congelato porzionato. Prima di utilizzarlo per le lasagne farlo scongelare lentamente, preferibilmente in frigorifero, e riscaldarlo.

Ingredienti

Macinato magro misto
500 g
Cipolle
2 piccole (ca. 170 g)
Carote
2 medie (ca. 120 g)
Sedano
2 coste (ca. 120 g)
Funghi champignon o prataioli
250 g (tipo bruno)
Funghi porcini secchi
10 g
Acqua
90 ml (per ammollo funghi)
Olio di oliva extra vergine
1 cucchiaio
Burro
20 g
Latte di mucca
500 ml
Farina di frumento semintegrale (tipo 2)
30 g
Sfoglia all'uovo di semola di grano duro
320 g (all'uovo di semola di grano duro)
Parmigiano Reggiano
20 g (grattugiato)

Nutrienti per porzione

  • Proteine 29 %
  • Lipidi 25 %
  • Glicidi 46 %
  • Energia 330 kcal
  • Proteine 24 g
  • Lipidi 9 g
  • Carboidrati disponibili 40 g
  • Saturi totali 2.2 g
  • Ferro 3 mg
  • Vitamina B12 1.7 mcg

Fasi della ricetta

  • 1

    Mettere i funghi porcini secchi in ammollo in mezzo bicchiere di acqua calda. Dopo circa 30 minuti scolarli, strizzarli e tagliarli a piccoli pezzetti.

  • 2

    Mentre i funghi sono in ammollo iniziare con la preparazione del ragù tritando finemente le cipolle, la carota ed il sedano. Proseguire poi con la pulizia dei funghi per poi procedere tagliandoli a rondelle.

  • 3

    Soffriggere la carota, il sedano e la cipolla in una padella antiaderente con un cucchiaio di olio di oliva finche' risultino dorate, poi aggiungere i funghi champignons bruni e successivamente il macinato magro. Mescolare per aiutare la carne a disgregarsi.

  • 4

    Quando la carne è rosolata, aggiungere i funghi porcini tritati con la loro acqua di ammollo, la passata di pomodoro e successivamente 2 rametti di rosmarino. Lasciare cuocere a fuoco medio per almeno un'ora o in ogni caso finche' il ragù si sarà asciugato.

  • 5

    Mentre si cuoce il ragù, mettere sul fuoco una grossa pentola dove cuocere successivamente la sfoglia e portare a ebollizione. Nel frattempo procedere con la preparazione della besciamella. Iniziare col roux: sciogliere il burro a fuoco lento, spegnere il fuoco e aggiungere la farina mescolandola con una frusta per evitare che si formino dei grumi.

  • 6

    Aggiungere il latte progressivamente e senza mai smettere di mescolare finche’ la salsa non si sia addensata. Aggiungere una buona macinata di noce moscata fresca e un pizzico di sale.

  • 7

    Continuare a cuocere a fuoco basso senza smettere di mescolare finche' la salsa non inizia a bollire. Lasciare bollire per circa 3-4 minuti. A questo punto è pronta. Spegnere il fuoco e mettere da parte.

  • 8

    Prendere la pasta sfoglia fresca già pronta e tagliata della dimensione del contenitore e preparare uno strofinaccio dove adagiarla dopo averla fatta sbollentare in acqua bollente ed uno con cui asciugarne la superficie.

  • 9

    Quando l'acqua avrà raggiunto il punto di ebollizione aggiungere un pugnetto di sale integrale marino ed un cucchiaio d'olio, poi buttare le sfoglie, 4 alla volta per evitare che si attacchino. Cuocerle per due minuti poi ripescarle con una schiumarola e metterle in una grossa scodella piena d'acqua fredda. Poi adagiarle delicatamente sullo strofinaccio non sovrapposte e coprirle.

  • 10

    A questo punto si può iniziare con l'assemblaggio. Si parte dalla besciamella alla base del contenitore (per non far attaccare il primo strato di pasta che le si appoggia sopra). Poi si adagia una sfoglia che coprirà completamente la besciamella. A questo punto si spalma di nuovo uno strato sottile di besciamella, successivamente il ragù e di nuovo la sfoglia. Si ripete l’operazione per 3 o 4 volte.

  • 11

    L’ultimo strato si ricopre di besciamella e parmigiano per favorire la formazione di una croccante “crosticina”.

  • 12

    Ultimare la cottura in forno per circa 30 minuti a 180 gradi. Servire calde decorando eventualmente con un rametto di rosmarino fresco.

Note conclusive

Consiglio: È possibile preparare le lasagne in anticipo e conservarle in congelatore. In questo caso possono venire tirate fuori dal congelatore e messe direttamente in forno (a una temperatura bassa). È importante coprirle con un foglio di alluminio finche’ non si siano scongelate completamente. Questo dovrebbe richiedere una mezz’ora. Dopo 25 minuti circa, controllate alzando l’alluminio e infilando un coltello o una forchetta. Se sono scongelate potete scoprirle (alzare la temperatura) e continuare la cottura, altrimenti ricontrollate dopo 5/10 minuti. Una volta rosolate in superficie sono pronte.

Nutrizione


ATTENZIONE: Le informazioni contenute in questo sito/app sono presentate a solo scopo informativo ed in nessun caso possono costituire la formulazione di una diagnosi o la prescrizione di un trattamento, e non intendono e non devono in alcun modo sostituire il rapporto diretto medico-paziente o la visita specialistica. Si raccomanda di chiedere sempre il parere del proprio medico curante e/o di specialisti riguardo qualsiasi indicazione riportata. Se si hanno dubbi o quesiti sull'uso di determinati alimenti o ricette, si consiglia di contattare il proprio medico.


Sana Cucina è un progetto di Embory ltd - London. Sito e app a cura di DM Digital

Copyright © 2017 Cookies & Privacy Policy