Batate e pastinache al forno
Batate e pastinache al forno

Batate e pastinache al forno

Contorni

Questo contorno in alternativa alle classiche patate arrosto propone verdure oramai “dimenticate”, la pastinaca e le batate, entrambe dal gusto dolciastro bilanciato poi da un sale insaporito da aglio e rosmarino. Semplicissimo e veloce da preparare, nutriente e pieno di gusto, ideale per stupire i vostri ospiti in qualsiasi occasione, anche a Natale!

Autore: bye-bye salsiccia by Fabiana Toni

Per quante persone
4 persone
Tempo di preparazione
15 minuti
Tempo di cottura
20 minuti
Ingredienti
6
Difficoltà
Facile

Ingredienti

Batate
2 (ca. 250 g)
Pastinache
2 (ca. 250 g)
Olio di oliva extra vergine
1 cucchiaio abbondate (ca. 20 ml)
Rosmarino fresco
due rametti
Aglio
1 spicchio
Sale marino integrale fino
1/2 cucchiaino

Nutrienti per porzione

  • Proteine 7 %
  • Lipidi 43 %
  • Glicidi 50 %
  • Fibra totale 3 g
  • Energia 121 kcal
  • Proteine 2 g
  • Lipidi 6 g
  • Carboidrati disponibili 16 g
  • Vitamina A retinolo eq. 727 mcg

Fasi della ricetta

  • 1

    Accendere il forno a 180 gradi. Lavare e asciugare le batate e pastinache. Tagliarle nel senso della lunghezza, trasferirle in un'ampia ciotola, condirle con olio di oliva e massaggiarle con le mani in modo che l'olio le ricopra tutte.

  • 2

    Su un tagliere disporre due rametti di rosmarino ed uno picchio d'aglio. Staccare le foglie del rosmarino dal bastoncino centrale - che va eliminato ovviamente - e tritarle finemente insieme allo spicchio d'aglio. Trasferirle in una piccola scodella e aggiungere un mezzo cucchiaino di sale integrale. Amalgamare e mettere da parte.

  • 3

    A questo punto il forno dovrebbe avere raggiunto la temperatura. Disponete le verdure su una teglia precedentemente ricoperta da carta da forno. Infornate per 15 minuti, poi distribuite uniformemente il sale condito su di esse e fate cuocere per altri 5 minuti.

  • 4

    Servite calde su di un ampio piatto da portata decorando eventualmente con qualche rametto di rosmarino fresco.

Note conclusive

Curiosità: Probabilmente proveniente dalla Valle del Reno (attuale Germania), la pastinaca veniva usata durante il Medioevo anche dai Romani che la utilizzavano come attualmente si usa la patata. Il suo utilizzo è caduto in disuso durante il XIX secolo, quando appunto si iniziarono a diffondere le patate.

Nutrizione


ATTENZIONE: Le informazioni contenute in questo sito/app sono presentate a solo scopo informativo ed in nessun caso possono costituire la formulazione di una diagnosi o la prescrizione di un trattamento, e non intendono e non devono in alcun modo sostituire il rapporto diretto medico-paziente o la visita specialistica. Si raccomanda di chiedere sempre il parere del proprio medico curante e/o di specialisti riguardo qualsiasi indicazione riportata. Se si hanno dubbi o quesiti sull'uso di determinati alimenti o ricette, si consiglia di contattare il proprio medico.


Sana Cucina è un progetto di Embory ltd - London. Sito e app a cura di DM Digital

Copyright © 2017 Cookies & Privacy Policy