Orate del pescatore all'acqua di mare
Orate del pescatore all'acqua di mare

Orate del pescatore all'acqua di mare

Secondi

La semplicità paga! Perché quando il pesce è fresco, non ha davvero bisogno d’altro... Questa ricetta riproduce in casa l’antica usanza semplice e naturale dei pescatori che, arrivati sulla spiaggia, cuocevano il pesce appena pescato sulla brace poi lo insaporivano con qualche manciata di acqua di mare.

Autore: Mangianatura, Roberta Colombini

Per quante persone
2 persone
Tempo di preparazione
5 minuti
Tempo di cottura
15 minuti
Ingredienti
2
Difficoltà
Facile

Ingredienti

Orata
2, da porzione
Sale marino integrale fino
1/2 cucchiaino

Nutrienti per porzione

  • Proteine 68.4 %
  • Lipidi 28.6 %
  • Glicidi 3.1 %
  • Energia 360 kcal
  • Proteine 62 g
  • Lipidi 11.4 g
  • Carboidrati disponibili 3 g
  • W3 Totale 2 g
  • Vitamina B12 12.6 mcg

Fasi della ricetta

  • 1

    Procurati due orate freschissime dal tuo pescivendolo di fiducia. Lava accuratamente i pesci e trasferiscili in una padella antiaderente, senza squamarli.

  • 2

    Poni la padella, con coperchio, sul fornello più piccolo, a fiamma bassa. Lascia cuocere per 8 minuti a calore minimo, poi gira le orate, aiutandoti con una palettina idonea, e lascia cuocere per altri 8 minuti dall’altro lato.

  • 3

    Trascorso il tempo indicato, i pesci dovranno risultare leggermente abbrustoliti, senza essere bruciati, e comunque cotti (puoi verificare il grado di cottura inserendo una forchetta per aprirne le carni, che dovranno essere bianche e asciutte fino alla lisca).

  • 4

    Nel frattempo avrai preparato una tazzina da caffè di acqua in cui avrai disciolto quasi mezzo cucchiaino raso di sale. A questo punto versa l’acqua salata sui pesci e lascia riposare per cinque minuti a padella coperta. Le orate all’acqua di mare sono pronte.

Nutrizione


ATTENZIONE: Le informazioni contenute in questo sito/app sono presentate a solo scopo informativo ed in nessun caso possono costituire la formulazione di una diagnosi o la prescrizione di un trattamento, e non intendono e non devono in alcun modo sostituire il rapporto diretto medico-paziente o la visita specialistica. Si raccomanda di chiedere sempre il parere del proprio medico curante e/o di specialisti riguardo qualsiasi indicazione riportata. Se si hanno dubbi o quesiti sull'uso di determinati alimenti o ricette, si consiglia di contattare il proprio medico.


Sana Cucina è un progetto di Embory ltd - London. Sito e app a cura di DM Digital

Copyright © 2017 Cookies & Privacy Policy