Zuppa di funghi shiitake in "chakapuli style"
Zuppa di funghi shiitake in "chakapuli style"

Zuppa di funghi shiitake in "chakapuli style"

Primi

Un modo leggero e saporito di iniziare un pasto dal sapore tutto orientale. Particolare è l'utilizzo di una buona quantità di cipollotti e porri insieme a erbe aromatiche poco usate in Italia: il coriandolo ed il dragoncello.

Autore: bye-bye salsiccia by Fabiana Toni

Per quante persone
4 persone
Tempo di preparazione
15 minuti
Tempo di cottura
25 minuti
Ingredienti
11
Difficoltà
Facile

Note aggiuntive

Il dragoncello fresco può risultare di difficile reperibilità, è possibile comunque usare quello secco.

Ingredienti

Funghi shiitake freschi
75 g
Funghi porcini secchi
15g
Patate
180 g, già pelate
Cipollotti
Un mazzo (ca. 180 g)
Porri
1 (ca. 170 g), già pulito
Coriandolo o prezzemolo cinese fresco
un mazzetto
Prezzemolo fresco
un mazzetto
Dragoncello fresco
un mazzetto (o secco, 2 cucchiai)
Acqua
1,5 litri
Peperoncini piccanti freschi
1 (facoltativo)
Sale marino integrale fino
q.b.

Nutrienti per porzione

  • Proteine 15 %
  • Lipidi 9 %
  • Glicidi 76 %
  • Energia 77 kcal
  • Proteine 2.9 g
  • Lipidi 0.7 g
  • Carboidrati disponibili 15 g
  • Fibra totale 3 g

Fasi della ricetta

  • 1

    Mettere in ammollo i funghi porcini secchi in 200 ml di acqua tiepida. Procedere poi pulendo le varie verdure. Rimuovere le tracce di terriccio dal gambo dei funghi e strofinare la superficie con una spazzolina. Sbucciare le patate e tagliarle a piccoli cubetti. Mettere da parte.

  • 2

    Lavare i cipollotti poi tagliare a rondelle sottili, tenendo un po' della parte bianca da parte (per aggiungerla alla fine). Privare il porro della parte verde più dura. Tagliarlo a metà per il verso della lunghezza e sciacquarlo sotto l'acqua corrente per eliminare l'eventuale terra presente tra le foglie. Tagliarlo poi trasversalmente in piccoli pezzetti.

  • 3

    In un'ampia pentola mettere il porro ed i cipollotti con mezzo bicchiere d'acqua ed un pizzico di sale e fare stufare per 10 minuti. Nel frattempo lavare il coriandolo, il prezzemolo ed il dragoncello fresco e tritarli finemente (le foglie del dragoncello devono prima venire staccate una ad una dallo stelo se questo risulta legnoso).

  • 4

    Nella pentola aggiungere le erbe aromatiche, il coriandolo, il prezzemolo, il dragoncello ed i funghi. Togliere i funghi porcini dalla loro acqua (senza buttarla via), strizzarli e tagliarli a pezzetti per poi aggiungerli agli altri ingredienti. Versate nella pentola anche l'acqua dei funghi porcini insieme ad altra acqua (ca. 1300 ml).

  • 5

    Portare a ebollizione e fare cuocere per 10 minuti. Spegnere e correggere di sale se necessario. Impiattare aggiungendo olio extra vergine di oliva a crudo, un po' di cipollotti ed erbe aromatiche fresche, eventualmente peperoncino a piacere.

Note conclusive

Curiosità: il “chakapuli” è un piatto tipico della Georgia. È uno stufato in cui la carne di agnello viene cotta insieme ai cipollotti e a spezie fresche. Tra queste la più importante è il dragoncello. Un altro ingrediente importante è una particolare prugna verde dal sapore aspro. Lo si cucina in occasioni speciali ed in particolare in primavera quando il dragoncello è fresco e se ne può usare anche lo stelo.

Nutrizione


ATTENZIONE: Le informazioni contenute in questo sito/app sono presentate a solo scopo informativo ed in nessun caso possono costituire la formulazione di una diagnosi o la prescrizione di un trattamento, e non intendono e non devono in alcun modo sostituire il rapporto diretto medico-paziente o la visita specialistica. Si raccomanda di chiedere sempre il parere del proprio medico curante e/o di specialisti riguardo qualsiasi indicazione riportata. Se si hanno dubbi o quesiti sull'uso di determinati alimenti o ricette, si consiglia di contattare il proprio medico.


Sana Cucina è un progetto di Embory ltd - London. Sito e app a cura di DM Digital

Copyright © 2017 Cookies & Privacy Policy