Torta di cipolle e za'atar con farina di teff e grano saraceno
Torta di cipolle e za'atar con farina di teff e grano saraceno

Torta di cipolle e za'atar con farina di teff e grano saraceno

Pizza, focacce e torte salate

Una torta salata con farine alternative e naturalmente prive di glutine, dalla preparazione complessa e laboriosa per un risultato tanto saporito quanto sano. Il ripieno è totalmente vegetale. Il suo gusto particolare è dato dall'uso di un mix di spezie medio-orientale (lo za'atar).

Autore: bye-bye salsiccia by Fabiana Toni

Per quante persone
6 persone
Tempo di preparazione
40 minuti
Tempo di cottura
30 minuti
Ingredienti
7
Difficoltà
Media

Note aggiuntive

Se di difficile reperibilità, lo za'atar può venire sostituito con un trito di aglio e rosmarino o, in assenza di intolleranza ai latticini, da formaggio grana o pecorino.

Per velocizzare la preparazione

Per velocizzare la preparazione è possibile preparare il ripieno in anticipo conservandolo poi in frigorifero.

Ingredienti

Olio di oliva extra vergine
95 ml + un po' per la superficie
Acqua
220 ml
Farina di grano saraceno
80 g
Farina di teff
350 g
Cipolle dorate
6-7 (ca. 900 g)
Za'atar
1 cucchiaio e mezzo
Sale marino integrale fino
3 cucchiaini (ca. 12 g)

Nutrienti per porzione

  • Proteine 11 %
  • Lipidi 42 %
  • Glicidi 47 %
  • Energia 446 kcal
  • Proteine 11.3 g
  • Lipidi 21 g
  • Carboidrati disponibili 54 g
  • Fibra totale 6 g
  • Acido folico 125 mcg

Fasi della ricetta

  • 1

    Pulire le cipolle e tagliarle a rondelle con un mandolino. Metterle in una pentola antiaderente e cuocerle a fuoco medio con un cucchiaio di olio (15ml).

  • 2

    Dopo circa 5 minuti aggiungere lo za'atar. Continuare a mescolare - per evitare che si bruci - finché la cipolla avrà raggiunto un colore dorato e sarà diminuita notevolmente in volume. Aggiungere due cucchiaini di sale integrale fino, mescolare bene e spegnere il fuoco.

  • 3

    In una ciotola versare le due farine, un cucchiaino di sale integrale (ca. 4 g), 80 ml di olio e 220 ml di acqua da aggiungere progressivamente, amalgamando il tutto. Trasferire l'impasto su una spianatoia (preferibilmente di legno) ed impastare fino ad ottenere un impasto omogeneo.

  • 4

    Dividere in due parti l'impasto, di cui una parte più piccola dell'altra. Iniziare a stendere la parte più grande con il mattarello dando una forma rotonda che sia un po' più grade della teglia. Ungere la teglia (di 22 cm di lato) con poco olio di oliva usando le mani per cospargerla uniformemente.

  • 5

    Adagiare l'impasto nella teglia e forarlo con una forchetta per evitare che si gonfi durante la cottura in forno. Adagiare le cipolle al suo interno. Stendere la parte restante dell'impasto con l'aiuto del mattarello e coprire. Sigillare la torta ripiegando i bordi in eccesso. Versare e stendere un filo d’olio sulla superficie e forare con una forchetta.

  • 6

    Cuocere in forno per 25-30 minuti a 180 gradi. Servire calda o fredda, anche il giorno dopo.

Note conclusive

Note alla preparazione: La consistenza di un impasto di farina senza glutine è diverso da maneggiare rispetto ad un impasto tradizionale, quindi non rimanete stupiti se vi sembrerà avere la consistenza del pongo. A cottura ultimata risulterà inoltre più duro e meno croccante.


Curiosità: Lo za'atar è una mix di spezie medio-orientali utilizzata come condimento in svariate ricette e come ingrediente per rituali (tradizione ebraica) e per rinforzare la mente (Libano). La storia di questo condimento è molto antica, infatti già nella tomba del faraone Tutankamon ne furono trovate delle tracce.

Nutrizione


ATTENZIONE: Le informazioni contenute in questo sito/app sono presentate a solo scopo informativo ed in nessun caso possono costituire la formulazione di una diagnosi o la prescrizione di un trattamento, e non intendono e non devono in alcun modo sostituire il rapporto diretto medico-paziente o la visita specialistica. Si raccomanda di chiedere sempre il parere del proprio medico curante e/o di specialisti riguardo qualsiasi indicazione riportata. Se si hanno dubbi o quesiti sull'uso di determinati alimenti o ricette, si consiglia di contattare il proprio medico.


Sana Cucina è un progetto di Embory ltd - London. Sito e app a cura di DM Digital

Copyright © 2017 Cookies & Privacy Policy