Rosette di pane a lievitazione naturale con cipolla (metodo “polish”)
Rosette di pane a lievitazione naturale con cipolla (metodo “polish”)

Rosette di pane a lievitazione naturale con cipolla (metodo “polish”)

Pizza, focacce e torte salate

Una gioia per il palato quanto per gli occhi, un pane ripieno di verdura dalla preparazione lunga e complessa per un risultato di eccezionale sapore, adatto per essere condiviso durante un'occasione speciale, così come un pasto o una merenda infrasettimanale.

Autore: bye-bye salsiccia by Fabiana Toni

Per quante persone
7 persone
Tempo di preparazione
40 minuti
Tempo di cottura
45 minuti
Ingredienti
8
Difficoltà
Media

Note aggiuntive

+8-11 ore circa di attesa per la lievitazione (nb: questa è fortemente influenzata dalle circostanze atmosferiche)

Ingredienti

Lievito madre di farina di frumento semintegrale (tipo 2)
50 g
Farina di frumento semintegrale (tipo 2)
500 g
Acqua
280 g
Olio di oliva extra vergine
35 ml ca.
Cipolle dorate
500 g
Sale marino integrale fino
qb
Pepe nero
qb
Noce moscata
qb

Nutrienti per porzione

  • Proteine 13 %
  • Lipidi 20 %
  • Glicidi 67 %
  • Energia 290 kcal
  • Proteine 9 g
  • Lipidi 6.4 g
  • Carboidrati disponibili 52 g
  • Fibra totale 6.7 g
  • Ferro 2.3 mg
  • Vitamina B6 0.46 mg

Fasi della ricetta

  • 1

    Estrarre il lievito madre dal frigorifero (se conservato lì) e versarne 50 g in una ciotola abbastanza capiente. Al lievito madre aggiungere 25 g di farina e 25 ml di acqua, mescolare e, se non avete intenzione di usarlo nuovamente il giorno successivo, riporre in frigorifero in attesa del prossimo rinfresco.

  • 2

    Nella ciotola aggiungere 200 g di farina semintegrale, 200 ml di acqua e mescolare. Coprire con un canovaccio inumidito e mettere da parte in un luogo caldo e privo di correnti come il forno.

  • 3

    Dopo 6-8 ore di attesa (ad es. la mattina successiva) il lievito risulta attivo, si possono infatti notare le bollicine presenti in superficie. Aggiungere al polish il resto della farina semintegrale e 30 ml di acqua e 20 ml di olio. Mescolare con le mani o con l'aiuto di un cucchiaio di legno. Lasciare riposare per una mezz'ora.

  • 4

    Fare bollire poca acqua. Sciogliere un cucchiaino di sale integrale grosso in 50 ml di acqua calda (se vedrete dei depositi sul fondo del bicchiere è tutto normale, quelli sono i minerali contenuti).

  • 5

    Aggiungere l'acqua salata all'impasto e versarlo su una spianatoia di legno infarinata. Lavorarlo fino ad ottenere un impasto omogeneo e per circa 10 minuti in modo da favorire lo sviluppo della maglia glutinica.

  • 6

    Infarinare una ciotola capiente, adagiare l'impasto al suo interno, inciderlo con una croce e coprirlo con un canovaccio inumidito. Lasciarlo riposare per almeno un'ora in un luogo caldo e privo di correnti di aria. Il forno con la luce accesa è un luogo ideale.

  • 7

    Nel frattempo tagliare le cipolle a rondelle sottili eventualmente con l'aiuto di un mandolino. Metterle in una pentola antiaderente e cuocerle a fuoco medio con un cucchiaio di olio. Continuare a mescolare - per evitare che si brucino - finché la cipolla avrà raggiunto un colore dorato e sarà diminuita notevolmente in volume. Aggiungere un pizzico di sale integrale fino, mescolare bene e spegnere il fuoco.

  • 8

    Dopo minimo un'ora di attesa, infarinare nuovamente la spianatoia, versare l'impasto ed iniziare a stenderlo appiattendolo con la punta delle dita fino ad ottenere una forma rettangolare. Ricoprire l'impasto con le cipolle e arrotolarlo come mostrato in figura. Tagliarlo poi trasversalmente in “rosette” da 4 cm di altezza circa. Disporre le rosette in una pirofila da forno rotonda.

  • 9

    Coprire la pirofila con un canovaccio umido e lasciare riposare (sempre in forno con la luce accesa) per un'altra ora circa o in ogni caso finche' l'impasto sia più o meno raddoppiato.

  • 10

    Cuocere le rosette di pane in forno per circa 45 minuti a 175 gradi o in ogni caso finche' la superficie sia dorata. Servire calde o fredde.

Note conclusive

Note alla preparazione: Il metodo “polish” è un particolare metodo di panificazione che consiste nell'attivare il lievito madre con 6-8 ore di anticipo (ad es. la sera per la mattina successiva o la mattina per la sera). Il lievito madre viene attivato insieme a 4 volte tanto di farina e acqua (qui: 50 g di lievito madre, 200 g di farina, 200 g di acqua). Dopo l'attesa si procede con l'impasto vero e proprio aggiungendo 6 volte tanto di farina e 2 di acqua (qui: 300 g di farina, 100 g di acqua). Dopo circa 3 ore sarà possibile cuocere il pane in forno.

Note nutrizionali: La farina semintegrale utilizzata per questo pane è priva della parte esterna del chicco (ricca principalmente di fibre) ma ancora provvista del germe (ricco di vitamine e minerali). Per questa ragione a livello nutrizionale è preferibile ad una farina di tipo 0 o 00.
Interessante: mischiare l'impasto ad una verdura riduce l'indice glicemico di questo pane e ne aumenta il valore nutritivo. Le cipolle infatti sono ricche di fibre e grassi omega-3. Inoltre il processo della lievitazione naturale ne riduce ulteriormente l'indice glicemico e rende il pane più digeribile.

Nutrizione


ATTENZIONE: Le informazioni contenute in questo sito/app sono presentate a solo scopo informativo ed in nessun caso possono costituire la formulazione di una diagnosi o la prescrizione di un trattamento, e non intendono e non devono in alcun modo sostituire il rapporto diretto medico-paziente o la visita specialistica. Si raccomanda di chiedere sempre il parere del proprio medico curante e/o di specialisti riguardo qualsiasi indicazione riportata. Se si hanno dubbi o quesiti sull'uso di determinati alimenti o ricette, si consiglia di contattare il proprio medico.


Sana Cucina è un progetto di Embory ltd - London. Sito e app a cura di DM Digital

Copyright © 2017 Cookies & Privacy Policy